Curcuma proprietà benefici

La curcuma è uno dei tanti ingredienti orientali diffusi in larga scala anche in occidente. La pianta originaria dell’India è utilizzata frequentemente per le sue incredibili proprietà benefiche: antiossidante, antinfiammatoria e antitumorale solo per citarne alcune. In questo approfondimento andremo a scoprire questo fantastico ingrediente dai molteplici benefici per la salute ed il benessere del corpo. Vi suggeriremo inoltre alcuni trucchi per beneficiare al meglio di tutte le sue proprietà.

Cos’è la Curcuma

La curcuma che usiamo quotidianamente in cucina è venduta sotto forma di spezia. Questa viene ricavata dalla radice di una pianta il cui nome completo è Curcuma longa. La radice della curcuma è caratterizzata dal suo tipico rizoma di colore giallo, proprio per questo viene sovente soprannominata “lo zafferano delle Indie” ma, a parte il colore giallo intenso, le due spezie non hanno alcun elemento in comune.

Altra spezia a cui viene spesso accomunata la curcuma è il curry: questo però è solo una miscela di varie spezie pestate insieme, tra queste troviamo anche una percentuale variabile di curcuma. La sua origine viene fatta risalire a tantissimi anni fa in India, paese in cui è diffusissima ancora oggi, o in generale al Medio Oriente. Inizialmente veniva usata soprattutto come colorante, ma non c’è voluto molto perché i nostri antenati si accorgessero delle grandi proprietà benefiche e soprattutto curative della curcuma.

Curcuma proprietà e benefici

Le proprietà della curcuma sono innumerevoli e sono sostenute da alcuni tra i più importanti studiosi e ricercatori di tutto il mondo. Partiamo dicendo che la curcuma è molto usata all’interno della medicina Ayurvedica, cioè la medicina tradizionale indiana che punta al continuo miglioramento del corpo e della vita umana associando uno stile di vita sano all’armonia con la natura. Vediamo ora i cinque principali benefici che conseguono all’assunzione o all’uso della curcuma.

Antinfiammatoria

La proprietà antinfiammatoria della curuma è stata riconosciuta dalla medicina ufficiale. Grazie a tantissimi studi svolti principalmente in America si è arrivati alla conclusione che la curcuma è un antinfiammatorio naturale potentissimo, in grado di combattere anche artriti ed artrosi.

Antiossidante

Grazie al rilascio di curcumina, elemento principale della curcuma, viene in essere un potente effetto antiossidante, che permette di contrastare i radicali liberi e quindi l’invecchiamento precoce. Non a caso, la curcuma è una delle spezie più usate nella dieta di Okinawa, storico paese giapponese con il più alto tasso di centenari.

Curativa

La curcuma, specie all’interno della medicina Ayurvedica, è molto frequentemente utilizzata per la cura di ferite, punture e malattie della pelle. Questo grazie alle proprietà della curcumina che fanno sì che la cicatrizzazione della pelle avvenga in modo più rapido e, soprattutto, naturale.

Antitumorale

Numerosi studi sono concordi nell’affermare che l’uso della curcuma può inibire lo sviluppo delle cellule tumorali e delle metastasi. Specie nel caso di tumore al seno è stato dimostrato che l’assunzione di curcumina diminuisce la diffusione di metastasi. La curcuma quindi è consigliata da molti medici ed è un’alleata importante per la chemioterapia.

Digestiva

Al contrario di tante spezie che spesso e volentieri risultano pesanti, la curcuma è estremamente delicata e anzi aiuta il processo di digestione e favorisce il buon funzionamento dell’apparato digerente.

Come ogni alimento, non bisogna abusarne. È bene consumarne un paio di cucchiaini al giorno ma non di più, in quanto si potrebbe andare incontro a spiacevoli problemi come nausea e diarrea. Un’altra controindicazione è quella di assumere la curcuma in caso di problemi alla cistifellea, ma in questo caso c’è una rapida soluzione al vostro problema, scopritelo più avanti.

Piperina & Curcuma Plus

Una soluzione per chi non può assumere la curcuma nel suo stato originale, magari a causa di problemi con calcoli biliari e problemi alla cistifellea, è quella di assumerla tramite integratori. Uno, tra questi, ha anche l’eccezionale qualità di aiutare a perdere peso nel modo più naturale possibile, stiamo parlando di Piperina & Curcuma Plus. Questo è un integratore che unisce le strabilianti proprietà della curcuma a quelle della Piperina, un estratto del pepe nero, anch’essa usata molto frequentemente nella medicina Ayurvedica. L’assunzione di questo integratore porta con sé tantissimi benefici alla salute.

Anche in Giappone l’uso della curcuma è molto frequente, infatti i Giapponesi non sono un popolo chiuso e tradizionalista fino all’estremo come molti vogliono far credere. Se un ingrediente, come la curcuma, ma come tanti altri ancora, fa bene al corpo non lo disdegnano affatto, anzi. Pur non essendo una spezia tipica del Giappone è molto usata, specie sull’isola di Okinawa dove i centenari usano e apprezzano particolarmente la curcuma, qui per approfondire. Se avete avuto esperienze positive con la curcuma commentate, il Senpai sarà felice di ascoltare la vostra esperienza!

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here