fugu giapponese sashimi

In alcuni ristoranti in Giappone vengono serviti piatti a base di un pesce potenzialmente letale per l’uomo. Stiamo parlando ovviamente dei piatti a base di Fugu, che altro non è che il nostro pesce palla. In questo articolo scopriremo quali sono i piatti a base di Fugu e perché questo alimento è così pericoloso se non preparato nella maniera corretta.

Parlando di sashimi abbiamo già visto che il Fugu è un pesce molto difficile da preparare a causa della sua pericolosità, ma questo non impedisce ai nipponici di apprezzarlo in molte sue varianti. Infatti, oltre al classico Fugu sashimi, in Giappone possiamo trovare svariati piatti che hanno come ingrediente principale il pesce palla, vediamo insieme le 3 preparazioni più famose.

Non pensate che il Fugu sia un alimento moderno: basta pensare che il pesce palla viene consumato da tantissimo tempo ma prima del 1500 non si conoscevano le sue proprietà letali, proprio per questo le vittime del pesce palla furono tantissime. È soltanto nel XVI secolo che i giapponesi hanno imparato a trattarlo e cucinarlo in modo da non nuocere più a nessuno.

Cos’è il Fugu e perché è così pericoloso?

Il fugu per i giapponesi altro non è che il pesce palla, un animale piuttosto pericoloso, specie se servito a tavola. Nonostante ciò rimane uno dei piatti più prelibati e costosi della cucina giapponese: il prezzo del Fugu, infatti, è piuttosto alto, sebbene ora sia possibile mangiarlo non solo d’inverno (stagione in cui è catturato) ma anche in altri periodi dell’anno. In Giappone il pesce palla cambia nome a seconda della regione: ad Osaka infatti non assume il nome di Fugu, bensì di Teppo, mentre a Nagasaki viene chiamato Ganba.

Esistono inoltre circa 120 specie di Fugu ma le uniche commestibili sono il Torafugu e il Mafugu. Il Fugu contiene all’interno del suo corpo e più precisamente nella zona degli occhi, del fegato e delle ovaie, una sostanza pericolosa e mortale. Si tratta della tetradotossina: un veleno potentissimo, più forte del cianuro, che paralizza i muscoli della vittima lasciandola però cosciente. Il rischio è quello di morire asfissiati pur restando lucidi: bastano pochi milligrammi di tetradotossina per provocare la morte di una persona.

Vista la grande tossicità di questo pesce, in Giappone qualunque cuoco voglia servire il Fugu nel proprio ristorante deve ottenere una particolare attestazione, nonché aver svolto un tirocinio apposito pluriennale. Se poter cucinare il pesce palla in Giappone è una sfida non da poco, in Italia è praticamente impossibile. Dal 1992 è vietata la vendita a scopo alimentare in Italia; dal 2004 invece l’Unione Europea ha vietato la vendita ed il consumo del pesce palla.

I tre piatti più famosi a base di fugu

Esistono decine e decine di piatti che hanno come ingrediente principale il pesce palla: crudo o cotto, stufato o fritto, i giapponesi sembrano apprezzare molto il suo sapore delicato accostato a verdure, funghi o altri tipi di pesce. Sarebbe impossibile elencarli tutti, per questo ci limitiamo a descrivere le tre preparazioni di Fugu più diffuse in Giappone! Stiamo parlando di Fugu Sashimi, Tecchiri e Fugu Karaage.

Fugu sashimi

fugu sashimi piatto giapponese

Il Fugu sashimi è la preparazione più diffusa del pesce palla. Vengono servite fette crude dell’animale, affettate finemente con la tecnica dell’Usuzukuri. Le fettine, servite in maniera ordinata e armoniosa nel piatto, sono quasi trasparenti tanto è fine la porzione di Fugu. Non ci sarà da meravigliarsi se il Fugu sashimi, o meglio Fugusashi, verrà disposto nel piatto come una composizione caleidoscopica (vedi foto). Sebbene il sapore non sia poi così forte rispetto a quello di altri pesci serviti crudi, il pesce palla ha un seguito molto forte in Giappone, specie tra le persone più benestanti.

Tecchiri

fugu tecchiri

Il Tecchiri è invece la preparazione del pesce palla nella versione stufato. L’animale viene bollito insieme a tofu, funghi e altre verdure cotte in un brodo di dashi. Il sapore del fugu è così delicato che si può far fatica a distinguerlo da quello degli ortaggi bolliti insieme. Il Tecchiri, o Fugu chiri, rientra tra i tipi di Nabe ed è una specialità della regione del Kansai, precisamente della prefettura di Yamaguchi.

Fugu Karaage

fugu karaage

Solitamente la tecnica Karaage è accostata al pollo, ma in molti luoghi del Giappone è possibile mangiare anche il Fugu Karaage. Si tratta di un pezzo di Fugu marinato con sakè, salsa di soia, aglio e zenzero che viene poi impanato e fritto. Viene spesso servito con sudachi e sale, in modo da esaltare il sapore del pesce palla.

Ora conoscete alla perfezione tutti i segreti del pesce palla: se andrete in Giappone sarete già preparati e i giapponesi sicuramente apprezzeranno la vostra intraprendenza, è raro infatti vedere un turista chiedere qualcosa di diverso dal solito Fugusashi! Fate attenzione al posto scelto per assaggiare il Fugu: affidatevi ai locali e agli chef certificati e non correrete sicuramente rischi. Se invece avete già provato il pesce palla scrivete la vostra esperienza nei commenti, il Senpai sarà fiero di voi!

Valutazione: 5.0/5. Da 2 voti.
Please wait...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here