Una cena giapponese offre diversi piatti, non solo quelli più conosciuti e apprezzati: sushi, tempura, sukiyaki e sashimi. I piatti della cucina nipponica infatti sono svariati e tutti molto importanti per il patrimonio culturale degli abitanti del Giappone. Dopo aver parlato della colazione del Sol Levante oggi vedremo quello che mangiano i giapponesi a cena e quali sono i piatti che non devono assolutamente mancare durante questo pasto. In Giappone nulla è mai lasciato al caso e non fa di certo eccezione la cena.

Il menù tipico della cena giapponese segue la filosofia dell’ichijū sansai. La tradizione vuole che il pasto serale sia composta da una portata principale accompagnata da tre contorni. Scopriremo dopo quali sono rispettivamente i piatti principali e quelli secondari. La caratteristica di ogni cena giapponese quindi è la presenza di più portate, servite in modeste quantità, diverse sia nel sapore che nella preparazione. Solitamente si preparano queste pietanze tenendo conto della stagione, in quanto si prediligono i prodotti naturali della terra. Vediamo allora da quali piatti è composta la tipica cena giapponese e i consigli per preparare a casa una perfetta cena in stile orientale!

Piatti principali

Abbiamo detto che la cena giapponese è composta da diversi piatti, di cui uno principale ed altri tre contorni. Partendo dalla pietanza principale non c’è da meravigliarsi: il piatto base è senza dubbio il riso bianco cotto al vapore. Accanto al riso possiamo trovare sicuramente la zuppa, altro piatto principale. Che sia zuppa di miso, di pesce o di carne, i giapponesi non rinunciano mai a questo gustoso piatto apprezzato in particolare nei mesi più freddi.

Il popolo del Sol Levante però ci riserva delle sorprese: insieme a queste portate principali, infatti, i giapponesi sono soliti mangiare anche la pasta. Non è ovviamente la “nostra” pasta, ma una variante ugualmente apprezzabile. Stiamo parlando di noodles, soba e udon. Gli ultimi due sono molto simili ai nostri tagliolini, con la differenza che vengono usati tipi di farina molto diversi. Durante la cena giapponese potrete assaggiare i tagliolini sia caldi che freddi: nel primo caso è usanza cucinarli insieme ad un brodo di pesce, nel secondo invece sono accompagnati da un brodo freddo in cui poterli immergere.

Secondi piatti

Per quanto riguarda i secondi piatti invece si spazia molto dalla carne al pesce, tutto sta alle preferenze personali della famiglia. Non mancano i piatti di carne come il niku-jaga (un piatto a base di carne e patate), il kara-age (pollo fritto), il maiale allo zenzero o in agrodolce e lo stufato di manzo. Il pesce invece, caratteristico nelle cene giapponesi, è servito sia crudo come sashimi che alla griglia.

Contorni

Gli okazu, cioè i contorni, sono spesso serviti in piccole quantità. La scelta può ricadere su contorni preparati alla griglia, crudi, bolliti, cucinati con l’aceto, in salamoia, fritti o al vapore. I giapponesi mangiano anche una grande varietà di pietanze ricche di verdure: cavolo ripieno di carne, sottaceti, spinaci bolliti o fagioli con pezzi di tonnetto essiccato e salsa di soia, zucca cotta con salsa di soia e zucchero. Non possono mancare né la verdura in tempura e né una grande varietà di salse e condimenti per arricchire la tavola e la cena.

Piatti tradizionali della cena giapponese

I piatti tradizionali della cena giapponese sono diventati un must anche nella cucina Occidentale. Non solo per il loro gusto, ma anche per la delicatezza con cui cibi piuttosto semplici ma dai diversi sapori vengono uniti tra di loro. Conosciamo nel dettaglio ciascuno di questi piatti tipici della cucina giapponese.

Sashimi

sashimi durante la cena giapponese

Il sashimi è un piatto a base di pesce crudo. La sua caratteristica non risiede solo nel sapore autentico del pesce crudo, ma anche nella precisione con cui viene abilmente affettato. La carne di tonno è considerata tra le più pregiate, ma possono essere serviti anche sashimi di salmone, polpo e altre varietà di pesce. Solitamente i giapponesi accompagnano il sashimi con un po’ di salsa di soia e rapa daikon.

Riso

riso giapponese

Considerato come l’ingrediente principale della cucina giapponese, il riso viene proposto sia come piatto unico sia come accompagnamento ad altre pietanze. Non essendoci una distinzione netta tra primo o secondo piatto, il riso è un ingrediente sempre presente nelle tavole giapponesi. Può essere servito con carne, pesce o verdure. Sono tanti i piatti conosciuti che hanno come ingrediente principale il riso, tra i principali troviamo senza dubbio il sushi, il katsudon e l’onigiri.

Zuppe

zuppe di miso
Una gustosissima zuppa di miso preparata secondo ricetta tradizionale.

Abbiamo visto che anche le zuppe rientrano tra i piatti più consumati durante i pasti giapponesi. La più caratteristica è la zuppa di miso, cioè brodo unito appunto al miso (link articolo miso), con dashi (scaglie di tonno essiccato) e una particolare alga. Non mancano però zuppe di carne o pesce, o anche solo di verdure. La cucina giapponese ha una lunga tradizione di zuppe preparate in diversi modi ed ognuna di loro è consumata solitamente in un preciso periodo dell’anno.

Noodlees

noodles giapponesi
I famosi noodles giapponesi, una prelibatezza spesso consumata anche in occidente.

I noodles sono un piatto simile alla pasta, importato dalla Cina e rivisitato dalla cultura giapponese. La cucina nipponica prevede infatti la possibilità di cucinare sia noodles integrali che non, a differenza di quella cinese. La preparazione prevede un impasto di farina di qualunque tipo, eccetto quella di grano duro, acqua ed eventualmente uova. Possono essere sia bolliti in acqua salata che fritti in olio bollente, serviti con carne, pesce o verdure.

Sushi

sushi cena tradizionale giapponese
Una portata di nigiri durante una tradizionale cena giapponese.

Considerato come il piatto tipico della cucina giapponese, il sushi è in realtà servito durante le tradizionali cene in maniera più semplice rispetto ai ristoranti. Il più consumato è senza dubbio il nigiri, ma non mancano di certo i vari hosomaki, uramaki e futomaki. Insieme alla ciotola di riso al vapore, alla zuppa di miso e ad un po’ di pesce alla griglia, il sushi è senza dubbio una pietanza che raramente manca durante i pasti giapponesi. Abbiamo visto che la cena giapponese è un tipo di cena molto abbondante ma strutturata in modo tale da non risultare affatto pesante.

La maggior parte delle pietanze sono cotte in modo molto salutare e leggero, per questo motivo si può mangiare tutto senza andare a letto con il cibo ancora sullo stomaco! Ora avete tutti gli ingredienti per preparare una cena giapponese di alto livello, non limitatevi al sushi! Esplorate il mondo culinario giapponese ed organizzate una cena tradizionale nipponica degna di questo nome. Commentate con la vostra esperienza e fateci sapere se deciderete di sperimentare o avete bisogno di consigli, il Senpai sarà felice di aiutarvi.

Valutazione: 4.7/5. Da 3 voti.
Please wait...
Gravatar di Roberta Stella
Ciao, mi chiamo Roberta Stella. Nata il 25/01/1995 e studentessa di Giurisprudenza, fino a due anni fa non volevo neanche provare il pesce, poi mi è bastato assaggiare un nigiri al salmone e ora mi ritrovo a scrivere di sushi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here